Errori Arbitrali Inter-Chievo 1-1, Mazzarri polemico a Mediaset Premium (Video)

Siamo arrivati al giro di Boa. Il girone d’andata del Campionato di Serie A si è chiuso ieri con il pareggio nel match tra Inter-Chievo che, ancora una volta, ha visto i nerazzurri polemizzare e reclamare per decisioni arbitrali sbagliate. Per l’ennesima volta manca ai nerazzurri un rigore e, stavolta, è stato persino annullato un goal regolarissimo alla squadra di Mazzarri. Insomma, chi più ne ha più ne metta! Se non fosse che il 2006 è acqua passata, ci sarebbe da pensar male.

Al termine del match, il tecnico toscano si è lasciato andare a Mediaset Premium ad una dichiarazione ironica alla domanda del giornalista su cosa fosse mancato alla sua squadra: “Ci è mancato l’episodio che ci facesse sbloccare la partita. Il goal buono l’avevamo anche fatto, sul 2-1 sarebbe cambiata la partita, però…”. Più che motivate le parole dell’allenatore nerazzurro che, come tutta la Società e i tifosi, è stanco, frustrato e perplesso sui tanti, troppi, episodi penalizzanti contro cui la sua squadra sta quest’anno dovendo combattere. Sta ormai diventando una barzelletta, ma di quelle di cattivo gusto, che non fanno ridere per niente, o meglio forse fanno ridere solo qualcuno…

fuorigioco
Fermo immagine dell’azione del gol ingiustamente annullato a Nagatomo

Le partite dovrebbero giocarle i 22 che scendono in campo, senza intromissioni alcune da parte del dodicesimo uomo che, sempre più spesso ormai, assomiglia a quei tori che corrono nell’antica Arena di Plaza de Toros a Siviglia, accessi però non dal rosso delle stole che i sivigliani sventolano, ma dal nero e dall’azzurro delle maglie dei giocatori dell’Inter. Sembra facciano a gara a chi riesce a penalizzare di più la squadra di Thohir. Essere super partes dovrebbe essere una dote indispensabile per fare il mestiere dell’arbitro, antipatie e quant’altro dovrebbero esser lasciati da parte.

Vi immaginate che succederebbe se i giudici che emettono le sentenze si facessero condizionare da gerarchie e sudditanze psicologiche, finendo per non vedere le prove che hanno sotto gli occhi? È arrivato il momento che qualcuno si faccia veramente sentire e che ci diano delle risposte a quanto fino ad ora visto. Mettere a tacere certi episodi così vergognosi non fa bene a nessuno, non fa bene soprattutto al calcio e allontana i tifosi.

ECCO IL VIDEO DELLA POLEMICA DI MAZZARRI

 

TUTTO SU INTER-CHIEVO

Leggi anche–> Inter-Chievo 1-1, Fassone: “Errori gravi su cui riflettere”

Leggi anche–> Alvarez dopo Inter-Chievo: “Basta con errori arbitrali”

Leggi anche–> Errori arbitrali in Inter-Chievo, l’Inter si sfoga su Twitter