Esonero Allegri, Galliani: "Sono assolutamente dispiaciuto"

Nella giornata dell’esonero di Allegri, Adriano Galliani si è recato, intorno alle ore 12.20, a Milanello dove ha incontrato negli spogliatoi, insieme all’ormai ex tecnico rossonero, la squadra e Mauro Tassotti, traghettatore momentaneo di questo Milan.

L’Amministratore Delegato si è trattenuto nel Centro Sportivo rossonero per più di un paio d’ore e all’uscita si è trovato circondato dai giornalisti ai quali ha dichiarato il suo stato d’animo in questo momento abbastanza delicato: “Sono assolutamente dispiaciuto per Allegri e per come è andata, soprattutto dal lato umano. Questo è il calcio. Ho parlato con la squadra, starò al fianco di Tassotti”.

Poche parole ma che lasciano trasparire il dispiacere di Galliani nel veder tramontare un progetto nel quale credeva: da sempre sostenitore di Allegri, più volte si era schierato apertamente dal lato dell’allenatore. Allo stesso tempo però per il bene della società e della squadra mostra il suo sostegno a Tassotti, nell’attesa che si delinei chiaramente il profilo del futuro allenatore del Milan che sia Seedorf, Inzaghi o lo stesso Tassotti.

Leggi anche-> Tassotti allenatore fino a Milan-Spezia, giovedì arriva Seedorf

Leggi anche-> Allegri esonerato dal Milan: è ufficiale

Leggi anche-> Curiosità: ecco chi fu l’ultimo allenatore esonerato dal Milan