Esonero Mihajlovic, Salvini contro Berlusconi

L’esonero di Mihajlovic continua a far discutere. A schierarsi contro Berlusconi c’è anche Matteo Salvini, noto tifoso rossonero, che in più di occasione ha assistito alle partite del Milan proprio con il presidente rossonero.

Queste le parole di Salvini apparse sul suo profilo Facebook: “Permettetemi una divagazione calcistica di un minuto. Da milanista, non capisco più la Società. Cambiare l’ennesimo allenatore, il quinto in tre anni, a poche giornate dalla fine del Campionato, con una finale di Coppa Italia ancora da giocare? Il problema non è in panchina. Con tutto il rispetto per Brocchi, che stimo, non ci siamo”. 

Quindi conclude: “Con eterna gratitudine al presidente Berlusconi, che ci ha fatto sognare e vincere tutto, non si può andare avanti così. Vogliamo parlare di Galliani e delle ultime campagne acquisti? Basta, restituite ai tifosi il vero Milan!”.

Leggi anche: Brocchi nuovo allenatore, comunicato ufficiale

Leggi anche: Esonero Mihajovic, comunicato ufficiale Milan