Esonero Torrente, alla Salernitana Menichini Nuovo Allenatore

La notizia era nell’aria e oggi è arrivata. Dopo l’ennesima brutta sconfitta della Salernitana in una partita chiave della sua stagione, anche la pazienza di Lotito si è esaurita e così il tecnico Vincenzo Torrente è stato esonerato e sulla panchina granata torna l’allenatore della promozione dello scorso anno.

Ci si chiede se Menichini sia l’uomo giusto per traghettare la Salernitana fuori dalle paludi della zona retrocessione, ma oggi una risposta non c’è. Quindi ai posteri l’ardua sentenza. Qualche riflessione vale la pena farla sul fatto che cambiano i Presidenti ma le bizzarrie della dirigenza di turno rimangono.

L’avvicendamento MenichiniTorrente ricorda tantissimo quello di qualche anno fa durante la gestione Lombardi,  quando al mister Castori, con cui la Salernitana stava retrocedendo in C prima del tempo, subentrò Brini che l’anno prima aveva riportato i granata in B e non era stato riconfermato. Oggi arriva Menichini a cui la società non aveva voluto confermare la fiducia ad inizio anno. Si spera che l’esito sia lo stesso di allora ma la battaglia é appena cominciata e non sarà facile riemergere.

Fa rabbia vedere che gli errori si ripetono e che per chissà quale ragione non si é voluto dare fiducia ad un tecnico vincente e che in tanti momenti dello scorso campionato ha fatto vedere un gioco degno della piazza. Ora tocca ripartire da zero. E che Dio ce la mandi buona!

Leggi anche: