Espulsioni in Serie A, Milan primo: 2014 da cartellino rosso

Settimo posto in campionato, primo posto nella classifica delle espulsioni della Serie A. Il 2014 del Milan è anche questo. La società rossonera detiene, oltre al record della media spettatori più alta, anche quello dei calciatori con più cartellini rossi della massima serie italiana. Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, infatti, i giocatori del Milan che nel corso di questo 2014 hanno rimediato un cartellino rosso con conseguente espulsione sono sedici, cinque in campionato, trentadue invece sono le ammonizioni.

Un bilancio che non fa molto onore al Milan che si conquista così la pole della squadra con più espulsioni in Serie A e deve far fronte a una rosa composta da “giocatori scorretti”. Andando nel dettaglio è Bonera il giocatore che con più facilità rimedia il cartellino rosso, con due espulsioni ogni 688 minuti di gioco, seguono il difensore Armero ed Essien, giocatori su cui il tecnico del Milan Inzaghi fa poco affidamento, ma che hanno ugualmente ottenuto una espulsione a testa.

E’ De Jong, invece, il calciatore del Milan che ha rimediato il maggior numero di cartellini gialli. Insomma, non tutti i record e i bilanci sono positivi e questo di certo non lo è.

Leggi anche: