Euro 2016, Croazia penalizzata: Italia recupera un punto

La Croazia è stata ufficialmente penalizzata. L’Uefa ha inflitto una dura sanzione alla squadra croata a titolo di responsabilità oggettiva per la svastica disegnata da alcuni teppisti sull’erba dello stadio “Poljud” di Spalato, poche ore prima del calcio d’inizio della sfida con l’Italia di Antonio Conte.

La penalizzazione, maturata dopo circa un mese di indagini, consente agli azzurri di poter guardare al futuro con maggior ottimismo: Buffon e compagni si trovano ora ad un solo punto di distanza dalla squadra di Kovac nel Girone H. Agli Europei francesi del 2016 accederanno direttamente le prime due di ogni raggruppamento e la migliore terza, ecco perchè la Nazionale 4 volte Campione del Mondo non ha motivo di preoccuparsi, visto che il secondo posto sembra essere ormai in cassaforte.

I prossimi appuntamenti ufficiali sono in data a settembre, ma solo a marzo sapremo chi e in che posizione si qualificherà ad Euro 2016.

Leggi anche –> Croazia svastica in campo, l’Uefa penalizza i biancorossi

Leggi anche –> Foto – Erba a forma di svastica in Croazia-Italia