Europa League Risultati Quarti: Klopp e il Liverpool fermano il Dortmund

I Reds escono indenni dal Westfalenstadion. A Origi risponde Hummels. Klopp e il Liverpool fanno un passo verso le semifinali.

Serata di emozioni vere quella vissuta ieri da Jurgen Klopp. Nei quarti di finale di Europa League, il Liverpool era di scena al Westfalenstadion di Dortmund per il più classico dei ritorni a casa. Il tecnico tedesco incontrava infatti per la prima volta da avversario il suo Borussia dopo l’approdo ad ottobre sulla panchina dei Reds.

L’inizio è da romanticismo puro con le due tifoserie che intonano all’unisono uno dei You’ll ne era walk alone più appassionati degli ultimi tempi. La partita è subito interessante e il Dortmund di Tuchel si fa preferire con un laborioso e pressante possesso palla a cercare il varco giusto. Al 17′ palla gol per Mkhitaryan che colpisce a botta sicura sull’assist di Schmelzer, si immola Sakho che sventa il pericolo gettandosi a corpo morto sull’avversario.

La reazione del Liverpool passa dai piedi di Milner che sugli sviluppi di una punizione mette il pallone sulla testa di Lovren. Il difensore croato però non impatta di potenza e la sfera è preda in due tempi del veterano Weidenfeller. Gli ospiti chiudono ogni varco, il Dortmund trova però spazi graditi nella zona centrale del campo con Emre Can in evidente difficoltà nel primo tempo. La difesa dei Reds però imbavaglia Aubameyang e la manovra tedesca è spesso statica e poco pungente.

Al 35′ allora è il Liverpool ad aprire le danze. Milner sale in cielo per toccare di testa quel tanto che basta il pallone per armare l’inserimento di Origi. Il belga si accentra e si fa beffe della marcatura di un disastroso Piszczek che non può nulla sulla conclusione del giovane attaccante. Weidenfeller può solo guardare la sfera e la Travelling Kop esplode per l’1-0.

Nella ripresa i padroni di casa impattano immediatamente con il terzo tempo di Hummels che sovrasta Lallana premiando l’assist di Mhkitaryan e punendo oltremodo la disattenta difesa inglese. Ci si attenderebbe un assalto giallonero e invece è la squadra di Klopp a rendersi pericolosissima con Coutinho prima e Clyne poi. Di puro istinto e tempismo il triplo intervento di Weidenfeller.

Borussia attendista: con calma prova a tessere una ragnatela che Milner e compagni riescono con efficacia ad eludere. Finisce 1-1 al Westfalenstadion. Buon pari per il Liverpool di Klopp che fra sette giorni ad Anfield proverà a non rendere vani 90 minuti di sacrificio e qualità.

Negli altri match dei quarti vince soffrendo il Villareal che supera 2-1 lo Sparta Praga giustiziere agli ottavi della Lazio. Mattatore della serata Cedric Bakambu autore di una doppietta. Successi che valgono doppio per Siviglia e Shakhtar che si impongono 2-1 rispettivamente sui campi di Bilbao e Braga. Difficile a pronisticare quello del Siviglia che al San Mames va sotto complice la rete del bomber Aduriz, prima si completare la rimonta con il gol decisivo di Iborra.

Leggi anche: