Europa League, RNK Spalato-Torino 0-0: la sintesi del match

Finisce a reti inviolate la gara di andata del turno preliminare di Europa League tra RNK Spalato e Torino. Ora, per accedere alla fase a gironi della competizione, i granata dovranno necessariamente battere i croati nel match di ritorno, in programma giovedì prossimo allo Stadio Olimpico di Torino.

Ventura sorprende tutti, lasciando fuori Quagliarella dalla formazione iniziale; in attacco quindi ancora il duo Larrondo-Barreto come contro gli svedesi. I due attaccanti riescono a creare qualche problema alla difesa croata, ma non riescono a creare occasioni limpide fino al ’18, quando Larrondo, su assist di Darmian, viene chiuso dal portiere croato in uscita. Alla mezz’ora impegnato anche Padelli, che respinge una punizione di Bilic diretta all’angolino.

La ripresa si apre con un ottima occasione per Larrondo, che però non riesce a toccare la palla quanto necessario per spingerla in rete, su un tiro rasoterra di Barreto. Quindi dal ’62 al ’67 due sostituzioni per il Torino: Benassi per Nocerino e Quagliarella per Barreto. Due minuti dopo altra bella parata di Padelli ancora su Bilic, poi non succede più nulla. a esclusione di una protesta granata per un presunto calcio di rigore su Larrondo al ’90.

Leggi anche: