Evra in conferenza: "Ho parlato con Conte prima dei Mondiali"

Dopo Morata e Pereyra oggi è stato presentato ufficialmente Patrice Evra. L’ex terzino del Manchester United stamattina ha svolto le visite mediche alla Clinica Fornaca e poi si è diretto in sede per firmare il contratto che lo legherà ai colori bianconeri per le prossime due stagioni. Alle 15 la conferenza stampa di presentazione con Evra che ha risposto a tutte le domande in perfetta lingua italiana.

Tra i vari temi affrontati Evra ha svelato un piccolo retroscena su Conte: “Con Conte ho parlato prima dei Mondiali, voleva a tutti i costi che raggiungessi la Juve. Quando Conte mi ha chiamato mi ha fatto piacere, ma come ho detto la società è totalmente grande, c’è il direttore, ci sono i giocatori e penso che queste siano le cose più importanti. Alla fine io sono veramente contento della mia scelta, perchè vengo alla Juventus che ha una grande storia ed è un grande club. Dopo, ho riflettuto un po’, ho pensato se la Juve non perdeva un po’ di stabilità, ma alla fine no, perchè gli allenatori vengono e vanno via, la società rimane per sempre. Dopo ho parlato con Allegri, mi ha solo detto che era contento di raggiungere un club come la Jventus, alla fine la chiamata è durata due minuti”.

 Leggi anche–>Allegri dopo Cesena-Juve: “Miglioreremo ancora”
Leggi anche–>Osvaldo va all’Inter e dice no alla Juve