Ex Giocatori Inter, Bergkamp: "A Milano mi hanno tradito"

Tra gli ex giocatori dell’Inter, i tifosi ricorderanno sicuramente Dennis Bergkamp, uno dei più grandi rimpianti della storia nerazzurra. A Milano etichettato come un brocco, l’attaccante olandese poi ha fatto sognare con le sue magie i tifosi dell’Arsenal, e con loro ha anche conquistato una Premier League da “Invincibles“. Con la maglia interista, però, qualcosa è andato storto. In un’intervista concessa al portale Four Four Two, Bergkamp analizza i problemi che lo hanno circordato nel Bel Paese: “Il rapporto peggiore l’ho avuto con la stampa. I giornalisti italiani inventavano di tutto sul mio conto. Addirittura una volta tagliai i capelli e dissero che li avevo persi per la troppa pressione. Volevano che io parlassi tutti i giorni con loro, io rifiutavo e allora si arrabbiavano. In Inghilterra non ho avuto un inizio facile, non segnai nelle prime 7-8 partite, ma mi criticarono soltanto per quello che facevo in campo“.

Bergkamp si è poi soffermato sul rapporto che aveva con Massimo Moratti e con lo spogliatoio: “Il presidente fu dispiaciuto per la mia partenza, mi disse che il mio ruolo in squadra sarebbe cambiato. Peccato perché con lui avevo un bel rapporto, è un uomo di calcio. Nello spogliatoio andavo d’accordo con tutti – ha proseguito l’ex attaccante – ricordo con piacere Beppe Bergomi, Nicola Berti, ed anche Ferri e Battistini. L’unico che mi ha deluso è stato Ruben Sosa, in campo non ci trovavamo, forse gli davo fastidio“.

Sulla scelta di accettare l’Italia e l’Inter: “Avevo tantissime offerte. Johan Cruyff mi consigliò di accettare il Barcellona e seguirlo, ma io volevo giocare in Italia, che a quei tempi era il top del calcio europeo. Mi voleva anche il Milan, ma la storia l’avevano già fatta altri olandesi come Gullit, Rijkaard e Van Basten. Tra Inter e Juventus scelsi i nerazzurri perché mi fecero credere di avere un progetto serio in mente, un calcio spettacolare ed offensivo adatto alle mie caratteristiche… invece non andò proprio così“.

Leggi anche –> Ex Giocatori Inter, Ibrahimovic elogia Mourinho

Leggi anche –> Ex Giocatori Inter, Djorkaeff: “Serve un top player”