Ex Inter, Djorkaeff: "Servirebbe un top player come Rooney"

L’ex centrocampista dell’Inter e della Nazionale francese Youri Djorkaeff è tornato a parlare dei nerazzurri da Lione, dove si trova per assistere al match tra i padroni di casa e la Juventus, valido per l’andata dei quarti di finale di Europa League. Da Djorkaeff sono arrivati tanti consigli sul prossimo calciomercato ma anche una serie di riflessioni e considerazioni, sia sul presente che sugli anni trascorsi a Milano.

Un modo per tornare grandi è comprare grandi giocatori e Djorkaeff suggerisce a Thohir qualche nome: “Il giocatore perfetto secondo me sarebbe Rooney, perché l’Inter ha bisogno di un giocatore di carattere. Tra i giovani invece mi piace Hazard, un fenomeno, ma so che è quasi impossibile prenderlo”. Rooney e qualche altro innesto permetterebbero all’Inter di tornare a recitare un ruolo di primo piano in Italia e in Europa: “Il vostro calcio è in un momento di transizione, si capisce dal livello di gioco, dalla qualità degli stadi. Certo, l’Inter non può cambiare tutta la squadra ma di sicuro è importante rinnovare. Per questo, un presidente indonesiano può aiutare. In fondo a Parigi sono arrivati investimenti dal Qatar, nel Principato di Monaco dalla Russia…”

Quando si parla di Djorkaeff non si può non pensare alla magnifica sforbiciata messa a segno contro la Roma a San Siro. E ogni volta che gli si chiede di ricordare quei momenti, Youri ne parla con piacere: “Quando vado a Roma mi fermano ancora per strada per chiedermi di quel gol. E in effetti un’altra così bella non l’ho mai vista”.

Leggi anche–> Djorkaeff: “Mi piacerebbe fare il DS all’Inter”