Ex Milan, Armero scoperto con due escort: Picchiato dalla moglie e dal suocero

Una notizia che ha del clamoroso quella accaduta all’ex Milan Pablo Armero: il difensore colombiano dell’Udinese, in prestito al Flamengo, è stato scoperto dalla moglie con due escort nella loro casa in Brasile. Colto in flagrante, è stato picchiato dalla consorte stessa e dal suocero con un bastone. Il fatto è avvenuto la notte scorsa, e la cosa che rende ancora più triste la vicenda è la presenza dei due figli della coppia ad assistere al misfatto.

Sì, perché la moglie e il suocero stavano rientrando con i due figli al seguito, quando hanno beccato Armeno con le due prostitute. È l’ennesimo episodio di una carriera travagliata quella del terzino colombiano. Già in Italia, passò dei guai per essersi rifiutato di sottoporsi all’etilometro e, di conseguenza, gli venne ritirata la patente che si scoprì essere falsa. Insomma, ovunque vada ne combina una peggio dell’altra; pensiamo noi, mandando su tutte le furie l’Udinese, proprietaria del cartellino, che starà già accelerando per trovare un acquirente del colombiano.

Leggi anche: