Nel post-partita della finale di Europa League vinta dal Siviglia ai danni del Liverpool, Adil Rami è ritornato sul suo passato al Milan, spendendo parole non proprio piacevoli.

Prima stoccata nei confronti di Pippo Inzaghi:

“Come sapete ho giocato al Milan l’anno scorso, Inzaghi non ha mai creduto in me e nelle mie qualità quindi vincere questa importante competizione mi fa sentire meglio e più sicuro. Ho passato dei brutti momenti al Milan, ma ho molto rispetto per la squadra e i miei ex compagni”.

L’ex difensore rossonero non si spiega il perché della difficile situazione societaria:

“Non so spiegarmi bene la situazione che sta vivendo la squadra rossonera, il Milan è una compagine che ogni anno dovrebbe essere in Champions per la sua storia. Nel Milan di oggi ti vedresti titolare? No, non voglio rispondere a queste domande perché rispetto tanto i miei ex amici, soprattutto perché penso che il Milan abbia una buona squadra e buoni difensori. Mexes, mio grande amico è un importante centrale difensivo”.

LEGGI ANCHE:

Milan, giocatori si rifiutano di andare in ritiro

Panchina Milan: Garcia arriverebbe con tre fedelissimi