Tuttosport, in occasione di Milan-Juventus, presenta un articolo che sottolinea il divario economico tra le due squadre. Ecco il fatturato rossonero del 2015/16.

Non basta l’arrivo dei cinesi per risollevare definitivamente la situazione economica del Milan, almeno per il momento. Secondo il quotidiano sportivo Tuttosport di questa mattina i rossoneri avrebbero un fatturato di 200 milioni di euro, anche se questo dato è del 2015 in quanto gli esercizi del club di via Aldo Rossi seguono l’anno solare e non la stagione sportiva. La Juventus invece presenta un fatturato di quasi il doppio rispetto ai colleghi, che equivale a quasi 388 milioni.

Ben diversa è anche la storia sportiva dei due club: il club milanese ha vinto l’ultima Champions nel 2007 e da allora hanno attraversato un periodo di declino dal punto di vista sia economico che sportivo, collegato anche alle vicende del presidente Silvio Berlusconi. Andrea Agnelli, insieme a tutto il suo team, è riuscito a portare la Juve in cima alle classifiche anche se Calciopoli è stato un duro colpo per il club piemontese.

Il Milan sembra aver iniziato questa stagione nel migliore dei modi, riuscendo ad arrivare per la prima volta dopo tanti anni al secondo posto in classifica e stasera li aspetta una sfida molto difficile: riusciranno i rossoneri a superarla?