Figc, Demetrio Albertini si candida presidente

Demetrio Albertini potrebbe essere il prossimo presidente federale. L’ex centrocampista del Milan e vicepresidente federale ha, infatti, deciso di candidarsi alla presidenza della Figc e convocato una conferenza a Milano per questo pomeriggio alle 16.30 nella quale ufficializzerà la sua candidatura. Subito dopo le dimissioni di Abete, Albertini non si era mostrato molto propenso a candidarsi come presidente, ma pare averci riflettuto e deciso di cambiare idea.

Al momento tra i favoriti alla presidenza c’è il 71enne Carlo Tavecchio, candidato in pectore. La candidatura del Tavecchio non è però sostenuta da alcuni personaggi del mondo del calcio tra cui il vicepresidente del Milan Barbara Berlusconi e molti club di Serie A che puntano al rinnovamento e vorrebbero nuove energie e nuovi nomi alla guida della Figc. E allora ecco la candidatura di Demetrio Albertini alla presidenza. Tuttavia, prima di conoscere l’erede al trono occorrerà ancora un po’ di tempo, infatti fino al 27 luglio è ancora possibile presentare altre candidature, l’elezione avverrà ad agosto. Intanto qualcosa sembra muoversi.

Leggi anche -> Abete si dimette: dopo il Ct out anche il Presidente Federale

Leggi anche -> Figc, l’11 agosto sarà eletto il nuovo presidente

Leggi anche -> Demetrio Albertini: “Il Ct sarà scelto in tempi brevi”