Il Milan, contro ogni previsione, ha avuto un approccio alla partita davvero eccezionale: infatti, complice una Juventus non troppo aggressiva, i rossoneri hanno preso il pallino del gioco fin dall’inizio, costringendo l’avversaria a uscire con grandissima difficoltà dalla propria metà campo.

Uno dei migliori in campo del Milan in questo primo tempo è stato Giacomo Bonaventura, ma in generale tutta la catena di sinistra sta rendendo molto, creando problemi alla formazione di Max Allegri. Alla fine le migliori iniziative della squadra di Christian Brocchi sono nate proprio dai piedi dell’ex Atalanta che ha sfiorato il gol in almeno due occasioni.

Il Milan ha rischiato in due sole occasioni: quando Calabria si è fatto saltare in maniera ingenua da Evra che fortunatamente ha sbagliato il cross e poco prima quando lo stesso terzino rossonero ha rischiato di fare fallo da rigore su Pogba.

Per la prima volta forse in questa stagione il Milan sta muovendo la palla con velocità, grazie anche a un Montolivo in grandissimo spolvero che sta giostrando alla grande la manovra della sua squadra.

L’unico rammarico del Milan in questo primo tempo è quello di non aver realizzato un gol che avrebbe fatto molto comodo ne secondo tempo, quando molto probabilmente la Juventus giocherà in maniera decisamente differente.