Cronaca Finale Coppa Italia 2018: alla Vecchia Signora il primo trofeo di stagione.

Cosa è accaduto all'Olimpico ieri sera

Sì esattamente a tarda sera di ieri sua eccellenza illustrissimo notar Stadio Olimpico esercente in Roma, la Vecchia Signora è andato il primo trofeo di stagione, la compagine bianconera, da sempre con sede a Torino,un successo tutt’altro che ignorato per l’intero affannoso torneo ieri concluso anche da ogni altro suo agguerrito contendente.

Il commento alla serata di ieri

Dicendo invece dei consueti rituali osservati come sempre puntualmente soprattutto ieri considerata l’importante occasione in cui stati onorati per iniziare si ricorda il numero di spettatori presenti , circa 65.000 , per un incasso che si è avvicinato ai quattro milioni di euro, nonchè  ricordando quanti dell’una e dell’altra parte con il vedersi ieri in campo sono risultati quindi gli unici protagonisti del rogito formulato snocciolandosi così i nomi di Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Locatelli (80′ Montolivo), Bonaventura; Suso (68′ Borini), Cutrone (62′ Kalinic), Calhanoglu ,Allenatore Gattuso undici elencato rappresentante scelto delle sorti dello storico a.c. Milan ed inoltre nella medesima veste gli altrettanti risonanti di  Buffon; Cuadrado, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic (87′ Marchisio), Matuidi; Douglas Costa (73′ Bernardeschi), Dybala (83′ Higuain); Mandzukic,Allenatore Allegri invece schierati in rappresentanza della insuperabile zebrata.

Inoltre per traghettare in porto i novanta minuti di gioco così permettendo la stipula del formale atto ricordato si annota l’assistenza impeccabile prestata in favore del notar Olimpico la fornita diligentemente dal dottore in arbitraggio signor Damato mai spazientito durante l’intero corso della gara neppure quando trovato innanzi alle più roventi contestazioni accampate da entrambe le formazioni ieri schierate in campo.

Le conclusioni sul successo della Vecchia Signora

Dunque in conclusione sul ricordato steso rogito oggi con precisione si legge: “Intervenute innanzi a me, notar Olimpico Stadio , notaio di calcio in  Roma, assistito nelle attività di gara dalla casacca iridescente signor Damato, in presenza del nutrito pubblico astante, aggiudico il trofeo Tim Cup 2018 alla inarrivabile formazione torinese in casacca bianconera stante la differenza reti 4-0 – marcature di Benatia (56’), (64’) , Douglas Costa (61’) , autorete di Nikolas Kalinic (76’) – oggi ampiamente riportata a tutto discapito della altrettanto prestigiosa avversaria a.c.Milan.