Finale Mondiali 2014: le pagelle di Germania-Argentina 1-0

La Germania è campione del Mondo dopo aver battuto in finale 1 a 0 l’Argentina di Lionel Messi. Una partita equilibrata che è stata sbloccata soltanto nei supplementari da un grande Mario Goetze che ha approfittato di uno dei pochissimi errori difensivi argentini per infilare la porta di Romero con un gol spettacolare. Di seguito vi proponiamo le pagelle della finale Germania-Argentina 1-0. 

PAGELLE GERMANIA 

Neuer 7 – È stato eletto il miglior portiere del Mondiale, premio meritatissimo per l’estremo difensore tedesco. Sicuro tra i pali e nelle uscite dà sicurezza a tutto il reparto difensivo.

Lahm 7 – Il capitano della squadra Campione del Mondo, dà sempre il massimo in campo e le sue sortite sulla fascia destra mettono sempre paura agli esterni argentini.

Hummels 7 – Uno dei migliori difensori centrali del mondo: sempre attento nella marcatura ed elegante in uscita, qualche piccola sbavatura soprattutto su Messi ma riesce a guadagnarsi un 7 pieno.

Boateng 7,5 – Una grande prestazione del centrale difensivo del Bayern Monaco, non concede nulla agli attaccanti dell’Argentina che di testa non ne hanno vista una.

Howedes 6.5 – Va vicinissimo al gol a fine primo tempo con un colpo di testa che si stampa sul palo, una buona prestazione per il difensore dello Shalke 04.

Schweinsteiger 8,5 – Senza ombra di dubbio il migliore della Germania. Un vero gladiatore.

Kramer 6 – Gioca a sorpresa al posto dell’infortunato Khedira ma non riesce a dare il proprio contributo perché costretto ad uscire dopo mezz’ora di gioco per una brutta botta alla testa. Dal 32′ Schurrle 7 – Buona prestazione per l’attaccante del Chelsea, suo l’assist per il gol di Goetze.

Muller 6.5 – Corre come un dannato tra centrocampo e attacco, non riesce a mettere la firma sulla finale ma è stato comunque prezioso per la vittoria.

Kroos 6 – Partita di contenimento per il centrocampista tedesco con qualche errore di troppo nei passaggi. Male in occasione del retropassaggio che stava per dare a Higuain il pallone del vantaggio, per sua fortuna il Pipita ha sbagliato.

Ozil 6 – Una sufficienza a fatica per Ozil che non riesce proprio a incidere nella finale. Dal 120′ Mertesacker s.v.

Klose 6.5 – Corre come un ragazzino, corre come un dannato da una parte e l’altra del campo.  Dal 88′ Gotze 8 –L’eroe della Finale, entra dalla panchina e decide nei supplementari con un grandissimo gol.

PAGELLE ARGENTINA

Romero 6,5 – Buona prestazione per il portiere di proprietà della Sampdoria, sempre attento e bravo in alcune occasioni. Sul gol di Goetze forse poteva fare qualcosa di più.

Zabaleta 6 – Se la cava benissimo in fase difensiva contro Schurrle e Kroos, inesistente in fase offensiva.

Demichelis 5,5 – Perfetto fino a 5 minuti dal 120esimo, lui e Garay si dividono le colpe del gol di Goetze.

Garay 5 – Sbaglia la chiusura su Goetze in occasione del gol che decide il Mondiale.

Rojo 5 – Dalle sue parti ci sono due brutti clienti come Muller e Lahm, va spesso in difficoltà e lascia parecchio campo agli avversari.

Biglia 5,5 – Non riesce a far girare al meglio la squadra come dovrebbe, soffre molto il pressing di Schweinsteiger.

Mascherano 7 – Senza dubbio il migliore dell’Argentina. Contrasta, rilancia e segue l’azione fino sulla trequarti. È l’anima dell’Albiceleste, è l’ultimo ad arrendersi.

Lavezzi 6 – Un buon primo tempo per l’ex Napoli, tanta corsa ma poca incisività davanti la porta. Nel secondo tempo viene sostituito da Aguero. Dal 1′ st Aguero 5 – Si sbatte, corre, ma non riesce mai a vedere la porta, neanche un tiro in porta in 75 minuti di gioco.

Messi 5 – Un lampo, che porta al salvataggio sulla linea di Boateng ma nulla più. Nel secondo tempo a tu per tu con Neuer calcia fuori. Da uno come lui ci si aspettava qualcosa di più,

Perez 5,5 – Insieme a Mascherano riesce a contenere il centrocampisti tedeschi ma sbaglia molto in fase di impostazione.  dal 41′ st Gago 5 – Non riesce a dare nulla di concreto all’Argentina.

Higuain 5 –  Partita da dimenticare per il Pipita. Al 20′ Kroos lo libera a tu per tu con Neuer con uno sciagurato retropassaggio, ma non riesce ad approfittare mandando malamente la palla fuori. Gli annullano un gol per fuorigioco e poi sparisce completamente dalla partita. Dal 32′ st Palacio 5 – Entra per Higuain e, come Higuain, fallisce un’occasione d’oro per portare in vantaggio i suoi.