Finale Mondiali 2014, tre interisti in campo: record dopo Italia 90

Domenica ci sarà l’epilogo dei Mondiali 2014 tra Germania e Argentina. Una finale che sarà anche un pò tinta di nerazzurro, con ben tre interisti in campo: Palacio, Alvarez e Campagnaro. Molto probabilmente solo Palacio ha delle chance di essere schierato o comunque di subentrare, ma in ogni caso il numero dei giocatori dell’Inter presenti in una squadra finalista è un record dalla finale di Italia 1990. E coincidenza vuole, che anche quella volta la finale era  Germania-Argentina. Allora però i giocatori dell’Inter militavano tutti per la Germania: stiamo parlando di Jurgen Klinsmann, Lothar Matthaeus Andreas Brehme, calciatori che evocano bellissimi ricordi nei tifosi nerazzurri, con lo scudetto dei record del 1989. In quella finale, poi Brehme realizzò anche il rigore che diede la vittoria ai tedeschi.

Il record assoluto in questione tuttavia risale alla finale del 1982, quando l’Italia che batté in finale la Germania vantava ben quattro nerazzurri: Marini, Bergomi, Oriali e Altobelli, con il solo Marini che non scese in campo. Quattro giocatori nerazzurri anche nella finale del 1970, che vide l’Italia soccombere al Brasile. Stiamo parlando dell’indimenticato Giacinto Facchetti, oltre a Burgnich, Bertini e Boninsegna, che facevano parte della Grande Inter di Helenio Herrera.

Analizzando le finali più recenti, si può notare, che escluso il 1994, c’è sempre almeno un interista tra le due squadre in finale, con fortune alterne. Vittoriosi Materazzi nel 2006 con l’Italia, Ronaldo nel 2002 con il Brasile e Djorkaeff nel 1998 con la Francia; più sfortunati invece Sneijder con l’Olanda nel 2010, ancora Ronaldo nel 1998 e Rummenigge nel 1986 con la Germania.

TUTTO SUI MONDIALI 2014