Football Leaks, Doyen Sports coinvolto nell’inchiesta?

Prosegue l’inchiesta Football Leaks, che sta lentamente allargando il cerchio dei coinvolti. Adesso entra nella lista anche il fondo Doyen Sports.

Continua spedita l’ormai nota inchiesta Football Leaks, che rischia di provocare un vero e proprio terremoto nel mondo del calcio. Stando alle ultime notizie anche il fondo Doyen Sports sarebbe coinvolto, ecco in che modo.

A riportare la cosa è il giornale francese L’Equipe, che descrive alcune presunte irregolarità nel fondo con sede a Malta. La Doyen Sports avrebbe infatti utilizzato fondi neri per il versamento di tangenti: il totale sarebbe di 10,8 milioni di euro. 

Uno dei trasferimenti più sospetti è quello di Mangala, dal Porto al Manchester City. Da quell’affare il fondo ha tratto ben 10 milioni di euro di guadagno, di cui due versati su un conto la cui destinazione è ancora ignota.

Ma non è tutto, l’indagine vedrebbe coinvolte anche alcune figure femminili, ufficialmente rappresentanti di giocatori come Illaramendi e Rolando, ma, nella realtà, possibili escort di Doyen. Insomma, siamo solamente all’inizio di un’indagine che potrebbe sfaldare in maniera pesantissima il mondo del calcio.