Football Leaks, Nomi Squadre e Giocatori coinvolti nell’inchiesta

Lo scandalo Football Leaks è pronto a scoppiare: coinvolte le big del calcio e i calciatori più importanti.

Scoppia un caso attorno al calcio mondiale: l’inchiesta Football Leaks svela i nomi delle squadre e dei giocatori coinvolti in questo scandalo fiscale.

Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Torino e Palermo: sono queste le squadre italiane coinvolte nella maxi inchiesta Football Leaks, che ha fatto luce su alcune mosse fiscali poco limpide nel mondo del calcio. La posizione dei club potrebbe essere grave, e il reato contestato da una rete di 60 giornalisti di tutto il mondo riuniti nel network European Investigative Collaborations è quello di far svanire nel nulla – o meglio, in alcuni paradisi fiscali – ingenti somme di denaro.

Nella rete dell’inchiesta Football Leaks, per i momento, sono finiti anche alcuni pezzi da novanta del calcio: i portoghesi Cristiano Ronaldo, futuro pallone d’oro 2016, Josè Mourinho, tecnico del Manchester United e Jorge Mendes, tra gli agenti Fifa più influenti e potenti sono solo alcuni dei nomi di calciatori e società che verranno svelati a partire da domenica 4 dicembre.

football-leaks-nomi-squadre-giocatori

La posizione dei portoghesi: CR7, Mendes e lo Special One

Il due volte campione d’Europa in carica – con la maglia del Real Madrid e con quella del Portogallo – è accusato dal pool di giornalisti di aver trasferito i ricavati dei suoi diritti d’immagine per l’ammontare di 150 milioni di euro alla Tollin Associates, con sedi in alcuni paradisi fiscali come Svizzera e Isole Vergini. Aggirando in questo modo il fisco, il fuoriclasse avrebbe incassato così 70 milioni esentasse.

L’agente di diversi campioni del calcio Jorge Mendes avrebbe incassato addirittura 74 milioni tramite la Polaris, società a lui vicina. Nella torbida vicenda sarebbe invischiato anche Peter Lim, uomo d’affari di Singapore che in passato aveva anche presentato un’offerta per rilevare il Milan.

Mourinho avrebbe invece trasferito le somme provenienti dai diritti d’immagine risalenti al 2004, anno in cui lo Special One fresco campione d’Europa passò al Chelsea, presso la Koper Services, pagando così solo il 6% di tasse. Questa società, tralaltro, ha sede – che coincidenza! – nello stesso palazzo della Tollin di CR7 alle Isole Vergini.

Le squadre coinvolte in Italia: i reati contestati

Come detto, in Italia tremano tutte le big, Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, e anche Torino e Palermo: diverse fonti segnalano trasferimenti di ingenti somme di denaro assolutamente illeciti. Il condizionale, almeno per il momento, è d’obbligo, ma un archivio da 1.8 terabyte è stato recapitato al giornale tedesco Der Spiegel, e domenica 4 dicembre L’Espresso svelerà nuove informazioni su questo scandalo che può davvero colpire in maniera trasversale il mondo del calcio.

Football Leaks: Juventus, Inter, Napoli e Milan coinvolte?