Futuro incerto per De Ceglie e Peluso: a Gennaio lasciano la Juventus?

Aria di novità in casa Juve, specie per quanto riguarda le cessioni: Leo Bonucci è entrato nel mirino del Monaco (anche se la trattativa è molto difficile), Motta è ormai in lista di sbarco da tempo, e altri due difensori potrebbero lasciare vinovo nella sessione estiva del mercato.

Si tratta di Paolo De Ceglie e Federico Peluso, calciatori apprezzati dal tecnico bianconero ma quasi mai determinanti fino in fondo. La dirigenza cerca una valida alternativa a Kwadwo Asamoah (autore di una prestazione magnifica contro il Napoli), ma prima di investire sul mercato vorrebbe far cassa lasciando partire gli ex terzini di Atalanta e Siena.

Juventus - Federico Peluso firma del contratto

Sulle tracce di De Ceglie c’è il Sunderland, squadra che ha provato ad acquistarlo anche in estate sotto la gestione Di Canio, mentre per Peluso si sono fatte avanti Livorno e Torino, senza dimenticare il sempre vivo interesse dell’Atalanta, sua ex squadra.

Peluso, nato a Roma nel 1984, è sbarcato alla corte di Antonio Conte nello scorso Gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto, esercitato poi a Giugno per 4,8 milioni di euro. De Ceglie, invece, classe 1986, è cresciuto proprio nel settore giovanile della Vecchia Signora.

Leggi anche –> Notizie Juventus: Pogba rinnova a 2,5 milioni fino al 2018?
Leggi anche –> Juve ancora interessata a Kolarov: a Gennaio riprendono le trattative col City?