Gaffe di Sky: stemma dell'Inter nei quarti di finale della Champions League (foto)

Milan, Napoli, Lazio, Fiorentina…le squadre italiane che al termine dello scorso campionato hanno guadagnato un posto in Europa League o in Champions League sono state via via eliminate lasciando la Juventus come unica rappresentante del tricolore in Europa. Proprio ieri sera i bianconeri sono scesi in campo contro il Lione nel match valido per i quarti di finale di Europa League al termine del quale gli undici di Conte hanno trionfato grazie ad una rete realizzata da Leonardo Bonucci quasi allo scadere del tempo regolamentare.

Nonostante l’Europa League venga ritenuta da molti come una competizione minore o come una “coppa di riserva”, essere in corsa per un trofeo a livello europeo è un traguardo importante per ogni squadra. Una vittoria conferirebbe, in questo caso alla Juventus, un ulteriore prestigio oltre al fatto di arricchire le casse bianconere e di preparare la squadra mentalmente per la Champions League.

L’Europa League costituisce quindi un obiettivo importante per la Juventus e un’irrilevante coppa consolatoria per chi non ha l’onere, l’onore e il piacere di essere tra i tob club europei. Ci ha pensato la redazione di Sky Sport a far sognare per un attimo le squadre italiane rimaste escluse dall’Europa o che addirittura quest’anno, per dirla in breve, l’hanno vista con il binocolo.

Lo scorso mercoledi sera, in una tabella riepilogativa mostrante i risultati parziali delle gare di Champions League al termine del primo tempo, in molti non hanno potuto fare a meno di notare che accanto al Real Madrid, i maldestri giornalisti Sky hanno erroneamente sistemato lo stemma della Lazio, ma ancor più evidente ed esilarante il simbolo dell’Fc Internazionale associato al Bayern Monaco, club detentore del titolo di campioni d’Europa e allenato da Pep Guardiola, l’uomo che ha saputo migliorare una squadra già estremamente forte, se non la più forte del momento.

In realtà la società nerazzura al termine della stagione 2009/2010 trionfò proprio contro il Bayern Monaco con un netto 2 a o. Sono passati solo quattro anni, ma sembra un’infinità considerando l’abisso esistente tra l’Inter di allora e quella degli ultimi anni passata tra le mani, nell’ordine, di Rafa Benitez, Giampiero Gasperini, Claudio Ranieri e Andrea Stramaccioni, quattro tecnici che non hanno saputo dare un valore alla società che, assieme ai rossoneri, rappresenta la città di Milano.

errore sky

 

Leggi anche–> Che fine ha fatto Andrea Stramaccioni?
Leggi anche–> John Elkann: “Spero che l’Inter continui a perdere”
Leggi anche–> Antonio Conte: “siamo gli unici a rappresentare l’Italia in Europa”