Galliani elogia Berlusconi: "Presidente del Milan altri 100 anni"

Al termine dell’Assemblea degli Azionisti, svoltasi quest’oggi a Casa Milan, l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani si è fermato con i giornalisti e ha speso qualche parola in favore del presidente Berlusconi che si augura “rimanga presidente del Milan per altri 100 anni”. Nessuna parola invece a proposito di Clarence Seedorf e del futuro del Milan che sta vivendo qualche tensione a causa dello scarso rendimento della squadra e del comportamento dello spogliatoio.

Sorvolato, dunque, l’argomento Seedorf, Galliani torna a parlare del presidente Berltusconi, ricordando ciò che ha fatto per il Milan nel corso dei suoi 28 anni di presidenza e del pessimo stato in cui si trovava la società ai tempi della presidenza Farina: “Dobbiamo sempre ringraziare Silvio Berlusconi. Lui ha salvato il Milan rilevandolo in tribunale nonostante le due istanze di fallimento. In 28 anni ha investito delle ingenti somme di denaro nel Milan, ha messo passione e genialità e ci ha fatto provare diverse gioie conquistando 28 trofei e numerosi secondi posti”.

Conclude poi parlando della situazione del Milan dal punto di vista finanziario: “Siamo in linea con le regole dell’UEFA” e poi, riguardo l’acquisto di Casa Milan che potrebbe pesare sul prossimo bilancio, aggiunge: “Abbiamo 6-9 mesi di tempo nel 2019 per acquistare, secondo gli accordi contrattuali, Casa Milan”.

Leggi anche-> Assemblea Azionisti Milan: approvato il bilancio

Leggi anche-> Derby Milan-Inter per Peter Lim

Leggi anche-> Seedorf a rischio esonero se…