Garcia Esonerato? “Penso solo a Roma-Genoa”

E’ arrivata direttamente dall’allenatore Garcia la risposta a chi lo considera a un passo dall’esonero: “Non ci penso per me esiste solo la partita Roma-Genoa”. Una risposta secca a chi ha detto che sarà la sua ultima partita sulla panchina dei giallorossi in caso di sconfitta: “Non ci penso: ho altre battaglie da portare avanti e la prossima è quella di domenica, conosco le regole del gioco, ma rimango motivato, sono sereno e combattivo. È vero che abbiamo fallito in Coppa Italia e questo è un punto nero della stagione”.

GARCIA E L’INCONTRO CON LA SOCIETA’

L’allenatore a rischio esonero della Roma Garcia ha pois svelato a precisa domanda di essersi visto anche con la società in questi giorni che sono seguiti alla clamorosa eliminazione subita dallo Spezia in Coppa Italia: “nulla di particolare, nel calcio serve sempre vincere e nient’altro. Sono il capo branco e quando i risultati non vanno bene devo assumermi la mia parte di responsabilità”. Alla domanda se è veramente lui il problema della Roma la risposta finale: “Se non mi sentirò più utile alla squadra mi farò da parte. Sono motivato, voglio raggiungere gli obiettivi della stagione e non mollo”.

Leggi anche: