Genoa-Inter, Marchese: "Non pensiamo ai nerazzurri in crisi"

Giovanni Marchese, esterno difensivo del Genoa, tratta diversi temi in vista della sfida contro l’Inter degli ex Palacio e Milito. Dopo la pesante sconfitta contro la Roma, ha rilasciato una dichiarazione al sito ufficiale del club: “Dobbiamo remare compatti nella stessa direzione, a partire da squadra e tifosi. Bisogna lottare e non commettere l’errore di perdere punti per strada, tanto più nelle gare in casa, ad ogni occasione utile. E’ importante la prestazione, perché il risultato ne e’ una diretta conseguenza. Abbiamo raccolto finora 23 punti e allora diciamolo, parecchie squadre farebbero cambio volentieri – dice ancora l’esterno – Il nostro impegno però e’ proiettato sempre a migliorare”.

Se per l’Inter il momento attuale non è certo dei più esaltanti, lo stesso può dirsi per il Genoa, prossimo avversario dei nerazzurri in campionato, e reduce dalla pesante sconfitta contro la squadra di Garcia. Proprio in vista della gara contro i nerazzurri, Marchese dichiara: “Non pensiamo a un’Inter in crisi, forse in rodaggio, ma queste difficoltà capitano a tutti”. Non sarà in campo Matuzalem: “E’ un giocatore indispensabile per la nostra squadra, ma chi lo sostituirà, però, di sicuro non lo farà rimpiangere. Questo e’ un campionato duro e occorre muovere la classifica”.

genoa

“Quanto al mio contributo” – continua Marchese“nasco come difensore centrale e posso ricoprire vari ruoli nella retroguardia. A fare la differenza sono voglia e determinazione. Riparlando della gara contro Roma, avevamo preparato bene la partita, i due gol in successione sono stati una mazzata. Se il rigore su Bertolacci poteva riaprire la partita? Acqua passata. Con i se e i ma, non si va avanti”.

TUTTO SU GENOA-INTER

Leggi anche-> Genoa-Inter, il video promo della gara

Leggi anche-> Milito e Palacio tornano al Ferraris da avversari

Leggi anche -> Genoa-Inter: Perin out per un infortunio al ginocchio?