Genoa-Juventus 0-2, Gasperini: “Il rigore era inesistente”

Il Genoa capitola sotto i colpi della Juventus, incassando la prima sconfitta casalinga della stagione. Al termine dei 90 minuti, è intervenuto ai microfoni di RaiSport Gian Piero Gasperini, al quale non è piaciuta, per usare un eufemismo, la prestazione dell’arbitro Valeri: “Da quello che ho potuto vedere io nelle immagini, il rigore non c’era assolutamente. Una palla che va verso il centrocampo, probabilmente toccata da Diogo, mezzo contrasto, credo che il Genoa un rigore così non l’abbia mai avuto. L’espulsione di Izzo? E’ stato un po’ costretto, abbiamo perso una brutta palla a centrocampo e Cuadrado stava andando verso la porta. C’era qualche ammonizione in più anche per loro, ma è stata gestita in modo diverso”.

Buffon non è stato mai messo in difficoltà: “L’espulsione ha reso tutto più difficile e poi il rigore ha chiuso la gara. Potevamo fare di più in fase offensiva, ma quando sei in 10 contro una squadra come la Juve non puoi permetterti di scoprirti, perchè poi rischi di prendere un’imbarcata. Purtroppo la partita è andata così, ma non siamo d’accordo nel sostenere che è stata una partita negativa da parte nostra”. 

GLI HIGHLIGHTS DI GENOA-JUVENTUS 0-2