Genoa-Milan, Antonini carico: "Vinciamo 2-1 e se segno esulto"

Sarà Genoa-Milan uno dei due posticipi di giornata della serie A, seppur in un giorno anomalo come il lunedì. La formazione di Seedorf è attesa da una trasferta assai insidiosa come quella in terra ligure e punterà a portare a casa i tre punti, necessari per continuare a sperare nella rimonta per l’Europa League, al momento davvero difficile.

A parlare prima della gara tra rossoblu e meneghini a Tuttosport è un ex rossonero come Luca Antonini, fino allo scorso agosto in maglia rossonera: “Affronto il mio passato, ma sono convinto che vinceremo noi 2-1 e magari anche con un mio gol. Se segno esulto e so anche a chi dedicare la realizzazione. Seedorf allenatore? Penso che Clarence abbia la personalità adatta a guidare i rossoneri, ma bisogna anche dargli il tempo necessario e soprattutto concedergli qualche errore anche considerando la poca esperienza in serie A da allenatore. Perin al Milan? Spero di continuare a vederlo ancora per qualche anno al Genoa, ma quello che è certo è che parliamo di un portiere fortissimo e che diventerà grande. El Shaarawy? Se vuole tornare ad essere grande deve venire qui, lui a Genova è di casa e una stagione in riva al mare per ritrovare sé stesso gli farebbe solo bene”.

Leggi anche: