Dopo la sconfitta del Milan contro il Genoa per 3-0 parla Vincenzo Montella ai microfoni di Premium.

Brutta sconfitta per il Milan, che da un anno non subiva un distacco così grosso, più precisamente dallo 0-4 subito dal Napoli ad ottobre 2015. Nel post partita l’allenatore Montella, per nulla scoraggiato – anzi ancora più determinato del solito – parla dell’incontro a Premium Sport.

Abbiamo analizzato la partita. E’ stata una gara difficle, come pensavamo. Nel primo tempo abbiamo giocato a ritmi bassi, ma nella ripresa la squadra mi è piaciuta molto di più, non ci stava a perdere, ma l’espulsione ha complicato le cose. Anche in dieci siamo andati vicini al gol. Eravamo in palla fisicamente e mentalmente, ma dopo aver preso il 2-0 in contropiede la gara è finita. Ogni partita è diversa, la squadra ha fatto una gara di carattere, con degli alti e bassi. Il Genoa ci ha tolto profondità, si difendevano al limite dell’area. E’ la loro forza, la scelta dei giocatori era dovuta a queste caratteristiche. Noi siamo sereni, è solo un incidente di percorsco che ci può stare. Talvolta si cresce più nelle sconfitte. Il vero Milan è quello visto in queste prime dieci partite. Siamo contenti di come sta andando il campionato“.