Giocatori Milan, Mario Balotelli: ''Seedorf farà bene, ringrazio Allegri''

In un’intervista esclusiva rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Mario Balotelli commenta la situazione attuale dei rossoneri, focalizzando l’attenzione sul passaggio di consegne in panchina da Allegri a Seedorf.

L’attaccante rossonero si presenta in ritardo all’appuntamento con il giornalista ma questa volta non si tratta di un capriccio dei suoi, Mario si è trattenuto oltre l’allenamento regolamentare per provare punizioni e calci di rigore in vista della partita contro il Verona che, ancora una volta, è di importanza fondamentale per il Milan.

Balo inizia con una dichiarazione rispetto a Clarence Seedorf, rivelando alcune parole scambiate con l’olandese in occasione del primo allenamento di Clarence in veste di allenatore:  ”Della situazione della squadra, di come mi vede in campo… Io personalmente sono contento. E’ normale che durante il cambio dell’allenatore la situazione sia un po’ confusa però ora è arrivato uno che ha vinto tutto e che ha giocato fino all’altro ieri: è normale che ti venga di più da ascoltarlo perché di fronte hai un grande campione. La fiducia è immediata. Ha le idee molto chiare ed è molto deciso, secondo me le cose andranno bene. Speriamo”.

Seedorf Milan

Balotelli pare non essere scettico sulla scelta fatta dalla società e dichiara: ”Al Milan è già successo con Sacchi e Capello, due dei migliori allenatori della storia del calcio. Seedorf è stato uno dei migliori calciatori del mondo, non penso abbia bisogno di esperienza. Farà bene. Può avere fiducia in alcuni giocatori visto che li conosce già”.

Conclude con una considerazione sull’ex allenatore, Massimiliano Allegri e con una considerazione sull’Ad rossonero Adriano Galliani: ”Con Allegri abbiamo vinto un campionato, per me è un ottimo allenatore e gli auguro il meglio per il futuro. Galliani nel suo lavoro è il migliore e non c’è nessuno che lo possa licenziare”.

Leggi anche -> Calciomercato AC Milan: Acquisti, Cessioni, Trattative 18 gennaio 2014

Leggi anche -> Calciomercato, Jorginho vicino al Napoli: contro il Milan ci sarà?