Giocatori Milan, Robinho punta al Mondiale col Brasile

Il Milan quest’anno sembra aver ritrovato il vero Robinho, non tanto dal punto di vista realizzativo, quanto per l’impegno messo in campo durante gli allenamenti costantemente. La formazione rossonera potrebbe beneficiare, a lungo andare, delle giocate dell’ex Manchester City che in Italia non ha mai espresso a pieno le sue doti tecniche: ritornato in Nazionale dopo diversi mesi di assenza, Robinho è pronto a strappare un posto per i prossimi Mondiali.

Mi sono sempre allenato per questo e per me sarà sempre un onore poter indossare la casacca della mia Nazionale in ogni occasione, a maggior ragione per il prossimo Mondiale. Lavorerò tantissimo per raggiungere l’obbiettivo e far sì che mio figlio possa essere fiero di me, così come successo con questa convocazione, dove era felice di vedermi giocare con Neymar suo idolo”, queste le parole dal ritiro della Nazionale brasiliano da parte dell’attaccante del Milan.

I rossoneri puntano ancora su di lui e potrebbero beneficiarne molto, magari anche come trequartista, considerando che Kakà andrà gestito al meglio nel corso dell’intero campionato: dunque non è da escludere un suo utilizzo dietro le punte, per dare vivacità ad un reparto che ha bisogno come il pane di fantasia.

Leggi anche -> Milan, il futuro della difesa si chiama De Sciglio

Leggi anche -> Galliani incontra Thohir, ma non per andare all’Inter

Leggi anche -> Matri: “Da oggi tutte finali per noi”