Goal Line Technology, in Italia debutta al Trofeo Tim 2015

L’Italia calcistica vuole proiettarsi nel futuro: al prossimo Trofeo Tim 2015, infatti, ci sarà il debutto della Goal Line Technology, il sistema che consente di smascherare i cosiddetti ‘gol fantasma’, ovvero quelle situazioni di gioco nelle quali gli occhi dell’arbitro e dei suoi assistenti non possono, o comunque non riescono, a stabilire se una rete sia stata segnata o meno.

I sistemi progettati per questo tipo di tecnologia sono stati nove, ma due di questi sono stati approvati: il 5 luglio 2012 l’IFAB ha approvato il GoalRef e l’Hawk-Eye, due delle tecniche con le quali si può accertare la validità della rete; nell’ottobre dello stesso anno la FIFA ha accettato questa tecnologia. Quest’ultima ha fatto il suo debutto nel Mondiale per club 2012, nella Confederations Cup 2013 e agli ultimi mondiali brasiliani del 2014.

La Goal Line Technology, dunque, arriva anche in Italia, già dalla prossima Serie A. Quale sarà il parere dei tifosi?

Leggi anche –> L’approdo in Bundesliga

Leggi anche –> Niente più gol fantasma?