Gol Belgio-Usa 2-1 (De Bruyne, Lukaku, Green): Video Highlights e Sintesi

Calcionow.it vi propone il video di Belgio-Usa 2-1, con tutti i gol, gli highlights e la sintesi dell’ultimo ottavo di finale dei Mondiali 2014. Alla fine vince la squadra allenata da Wilmots che, nei quarti di finale, se la vedrà con l’Argentina che, a sua volta, ha fatto fuori la Svizzera con un gol allo scadere del secondo tempo supplementare firmato da Angel Di Maria.

Nel primo tempo le due squadre giocano con ritmi importanti sin dalle prime battute. Dopo nemmeno 50 secondi è Origi ad andare vicino al gol ma Howard respinge in angolo. Gli Usa sono costretti spesso a ricorrere al fallo per fermare i talentuosi belgi ma al minuto 21 è Dempsey a far venire i brividi al Belgio. L’attaccante statunitense, infatti, lascia partire un tiro violento e preciso dal limite dell’area che trova però la stupenda risposta di Courtois. Nemmeno due minuti dopo, De Bruyne entra in area e a pochi metri da Howard strozza troppo il destro, col pallone che scivola lentamente fuori. Più Belgio che Usa nella parte finale della frazione anche se gli americani tengono bene il campo contro la vivacità e la velocità dei propri avversari. Il primo tempo, molto piacevole, si chiude sullo 0-0.

Nel secondo tempo è ancora il Belgio a comandare la partita. Al minuto 56 è il giovanissimo Origi a rendersi pericoloso con un colpo di testa che colpisce la traversa della porta degli Usa. Nei successivi quattro minuti è ancora il Belgio ad essere pericoloso prima con un bel tiro di sinistro di Vertonghen, poi con un colpo di tacco di Mertens che esce di poco a lato della porta difesa da Howard. In campo c’è solo il Belgio: Witsel e Origi sono ancora pericolosi, con i loro tentativi inframezzati dal tiro da fuori di Dempsey che però non sorprende l’attento Courtois. Ci provano anche Mirallas e Hazard ma Howard è in serata di grazia e praticamente insuperabile; di contro, gli Usa non riescono a rendersi per nulla pericolosi, con la difesa belga che continua a dormire sonni tranquilli. Gli ultimi dieci minuti sono un vero e proprio assalto del Belgio che però non riesce a vincere la resistenza degli Usa. Sul punteggio di 0-0 si va così ai tempi supplementari.

Nel primo tempo supplementare il Belgio passa subito in vantaggio. Azione sulla destra di Lukaku, palla che giunge in area a De Bruyne che controlla, dribbla un difensore e con un bel diagonale di destro mette la palla alle spalle di Howard.

BELGIO-USA 1-0: IL GOL DI DE BRUYNE

Al minuto 105 è Romelu Lukaku a firmare il gol del 2-0. L’attaccante del Chelsea raccoglie l’assist al bacio di De Bruyne e con un violento sinistro trafigge Howard. Esplode la gioia della panchina belga e quella di Lukaku, che si scrolla di dosso le critiche dei giorni scorsi.

BELGIO-USA 2-0: IL GOL DI LUKAKU

Ad inizio del secondo tempo supplementare gli Usa accorciano le distanze. Assist in profondità di Beasley per il giovane Green, entrato da pochissimo. Green non ha paura di Courtois e lo batte con un bel tiro di destro al volo che supera l’estremo difensore belga e riapre la partita.

BELGIO-USA 2-1: IL GOL DI GREEN

Il gol di Green accende la partita. Gli Usa vanno subito vicino al pareggio con Wondolowski, mentre il Belgio sfiora la terza rete con Lukaku, davvero in grande spolvero dopo l’ingresso in campo, tant’è che sembra tutt’altro calciatore rispetto a quello visto nella prima fase. Dempsey a due passi da Courtois si divora ancora il gol del possibile 2-2. Gli ultimi minuti sono un vero e proprio assalto statunitense ma il punteggio, in sintesi, non cambia: Belgio-Usa 2-1, decidono i gol di De Bruyne e Lukaku, inutile la rete di Green.

TUTTO SUI MONDIALI 2014

Leggi anche–> Mondiali 2014, Quarti di Finale: gli accoppiamenti

Leggi anche–> Belgio qualificato ai quarti

Leggi anche–> Quarti di finale: date, orari e campi di gioco