Guinness Cup 2013, Milan sconfitto dal Chelsea 2-0

Ancora una volta le grandi d’Europa fanno tremare il Milan di Allegri che, nella semifinale di International Champions Cup disputata a New York, è stato battuto 2-0 dal Chelsea di Mourinho.

Più Chelsea che Milan nel primo tempo: già nei primi dieci minuti Ivanovic e Oscar impegnano Abbiati, poi, al 30′, Kevin De Bruyne porta in vantaggio la propria squadra realizzando la rete dell’1-0. Il Milan cerca in tutti i modi il pareggio. Nei primi 45 minuti ci prova con Montolivo, El Shaarawy e Balotelli; nel secondo tempo, con la squadra cambiata per nove undicesimi, solo Muntari e Abbiati giocano l’intera partita, sono Nocerino e Niang a rendersi pericolosi. Tuttavia la porta avversaria non viene scalfita e, al 91′, è ancora il Chelsea a segnare, questa volta con Schurrle.

Mario Balotelli

 Nonostante la sconfitta il Milan visto in campo a New York non ha mostrato solo i difetti e le imperfezioni ma anche il suo essere una squadra caparbia e combattiva fino alla fine. Lo spirito combattivo però non basta e, in vista dei preliminari di Champions, Allegri dovrà aggiustare qualcosa se non vuole che la sua squadra rimanga fuori dall’Europa che conta. Intanto i rossoneri sono già arrivati a Miami dove, mercoledì 7 agosto, affronteranno i Los Angeles Galaxy, Campioni d’America.

Leggi anche –> Notizie Milan, Balotelli alla Guinness Champions Cup: “Finalmente si gioca!”