Hellas Verona-Lazio 1-2: Risultato finale

L’Hellas Verona conferma il suo periodo negativo: al Bentegodi la Lazio va di calcio piazzato, superando per 1-2 i padroni di casa grazie ad un rigore di Biglia e un calcio di punizione di Parolo. Prima delle due reti biancocelesti goal rocambolesco di Helander. La squadra di Pioli vola al secondo posto in attesa di Inter-Fiorentina, mentre per l’Hellas Verona la classifica comincia a farsi pericolosa.

Hellas Verona-Lazio è un monologo della squadra capitolina, che macina gioco e protesta giustamente per alcune situazioni arbitrali. Ma sotto porta gli uomini di Pioli sono inconsistenti, così a segnare è il Verona con Helander che raccoglie un rimpallo della traversa su precedente conclusione di Gomez. Nella ripresa Pioli getta nella mischia Keita e proprio il nuovo entrato si guadagna il rigore che Biglia non fallisce. A 5’ dalla fine proprio Biglia tocca corto per Parolo, che sfrutta al meglio la punizione dal limite guadagnata da Milinkovic-Savic. Al Bentegodi è 1-2 per la Lazio di Pioli.

Formazioni ufficiali:

VERONA (4-3-3): Rafael; Pisano, Helander, Moras, Souprayen; Viviani, Greco, Hallfredsson; Sala, Jankovic, J. Gomez. All: Mandorlini

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Parolo, Biglia; Felipe Anderson, Milinkovic Savic, Kishna; Djordjevic. All. Pioli.

 

E’ iniziata Hellas Verona-Lazio!

4′: Goal annullato alla Lazio con giocata di Gentiletti. Dubbi sulla decisione arbitrale dal momento che nell’azione a subire il fallo sembra essere proprio il giocatore della Lazio, strattonato vistosamente da Souprayen.

8′: Plateale strattonata in area di rigore di Helander a danno di Felipe Anderson. Per l’arbitro nessuna irregolarità.

14′: Ammonizione in casa Hellas Verona: cartellino giallo per Hallfredsson.

24′: Cartellino giallo per Mauricio, che atterra Sala all’altezza dei 30 mt rispetto alla porta di Marchetti.

29′: Milinkovic Savic prova ad affondare il colpo, ma la conclusione effettuata da centro area trova l’intercetto di Helander.

32′: Goal dell’Hellas Verona!! Spiovente in area di Viviani, traversa clamorosa di J. Gomez. Sul rimpallo Helander anticipa la difesa della Lazio rimasta colpevolmente ferma, e di testa spedisce sul palo interno e quindi in rete.

40′: Occasione Lazio: cross dalla sinistra di Lulic, ma il colpo di testa di Basta viene respinto dalla difesa dell’Hellas Verona.

45′: Al Bentegodi assegnato 1 minuto di recupero.

Finisce il primo tempo: Hellas Verona-Lazio 1-0!

Inizia il secondo tempo!

5′: Felipe Anderson sfiora il gol per la Lazio. Il brasiliano di accentra cercando la soluzione a giro con la sfera che viene deviata sul fondo.

10′: La Lazio alza la pressione: Anderson mette in area una palla insidiosa liberata con affanno dalla retroguardia del Verona.

10′: Cambio nell’Hellas Verona: fuori J. Gomez e dentro Wszolek.

14′: Incredibile occasione per la Lazio: Moras salva a porta vuota su conclusione ravvicinata di Djordjevic, splendidamente imbeccato da Lulic.

16′: Cambio nella Lazio: fuori Djordjevic e dentro Keita.

16′: Cambio nella Lazio: fuori Kishna e dentro Mauri.

16′: Cambio nell’Hellas Verona: fuori Greco e dentro Bianchetti.

17′: Calcio di rigore per la Lazio! Sala atterra in area il nuovo entrato Keita, nessun dubbio per il direttore di gara.

18′: Goal della Lazio!! Ha segnato Lucas Biglia, che trasforma il calcio di rigore procurato da Keita! Rigore forte e centrale, nulla da fare per Rafael.

21′: Cartellino giallo per Lulic: il giocatore biancoceleste simula su un fallo presunto di Viviani.

29′: Mauri tenta la conclusione al volo verso la porta del Verona, la palla termina alta.

32′: Cambio nell’Hellas Verona: fuori Hallfredsson e dentro Matuzalem.

33′: Brutto fallo di Sala su Lulic all’altezza della zona laterale dell’area di rigore. Cartellino giallo per l’Hellas Verona e punizione pericolosa in favore della Lazio.

35′: Cartellino rosso a Mauricio per somma di ammonizioni! Il giocatore entra in ritardo e in modo scomposto all’altezza dei 40 metri della porta difesa da Marchetti. A subire il fallo è stato Wszolek, Lazio in dieci uomini.

36′: Cambio nella Lazio: fuori Anderson e dentro Hoedt.

39′: Occasione per la Lazio: Moras commette fallo su Milinkovic-Savic, punizione insidiosa da venti metri.

40′: Gol della Lazio!! Il tandem Biglia-Parolo sfrutta al massimo la punizione guadagnata da Milinkovic-Savic. Il primo tocca per Parolo che con un potente piazzato rasoterra non lascia scampo a Rafael, complice anche la super barriera che ha impedito la visuale al portiere del Verona. 1-2 in favore della Lazio.

45′: Assegnati 5′ di recupero.

46′: Ammonizione per Marco Parolo che entra fallosamente su Sala.

E’ finita la partita! Hellas Verona-Lazio 1-2!

Leggi anche: