Highlights Benevento-Juventus 2-4: Video Gol e Sintesi (Serie A 2017-18)

Ecco tutte le fasi salienti del match di quest'oggi al Ciro Vigorito

Benevento-Juventus 2-4. E’ finito così il match di questo pomeriggio, alle ore 15:00 al Ciro Vigorito, che ha aperto la 31a giornata della Serie A 2017-2018. Turno che, questa sera, vedrà andare in scena il Derby Ligure tra Sampdoria e Genoa.

SINTESI PRIMO TEMPO

Al 16esimo minuto, la Juventus va in vantaggio. In rete Dybala. 23esima rete in questa stagione. Cuadrado serve a pochi passi l’argentino che, di mezzo pallonetto, batte Puggioni. BENEVENTO-JUVENTUS 0-1.

Al 19esimo Matuidi pesca al centro Mandzukic, ma alla fine non riesce a calciare bene e manda la palla fuori. Ma c’era già stato il fischio dell’arbitro per fuorigioco. Al 21esimo Brignola, dopo calcio d’angolo, prova dalla distanza. Szczesny compie un’ottima parata. Al 24esimo arriva il pareggio della formazione di casa. Diuricic tira dalla distanza. Gran riflesso di Szczesny, ma alla ribattuta ci pensa Diabatè che insacca e porta sul pari il match. BENEVENTO-JUVENTUS 1-1.

Al 32esimo Palla in avanti per Cuadrado, va al tiro ma è troppo angolata e la palla va al lato. Al 35esimo la Juventus va in rete. Ma l’arbitro fischia un fallo in attacco e annulla tutto. Al 46esimo Pjanic atterrato in area. Si prosegue. Altro episodio da rivedere. Successivamente l’arbitro Pasqua va a valutare l’azione al VAR. Alla fine assegna il calcio di rigore per la Juventus. Dybala dal dischetto firma la sua doppietta personale. BENEVENTO-JUVENTUS 1-2.

SINTESI SECONDO TEMPO

Al 50esimo pareggia ancora Diabatè. Juventus non impeccabile su calcio d’angolo e per il giocatore dei sanniti si tratta della sua doppietta personale. BENEVENTO-JUVENTUS 2-2.

Al 61esimo Marchisio ci prova dalla distanza, ma la palla va di pochissimo alta. Al 64esimo Pjanic va a battere la punizione. Palla che esce di pochissimo a lato. Al 72esimo Higuain cerca la conclusione che gli viene deviata all’ultimo. Alla fine è corner. Poi viene atterrato Higuain ed è calco di rigore per la Juventus. Al 74esimo arriva la tripletta per Dybala per il rigore trasformato BENEVENTO-JUVENTUS 2-3.

Al 75esimo grossa occasione per i sanniti Szczesny interviene su un rimpallo dei padroni di casa. All’82esimo poker per la Juventus. Si unisce alla festa bianconera anche Douglas Costa che si inventa un incredibile tiro dalla distanza di sinistro. BENEVENTO-JUVENTUS 2-4.

Al 93esimo Viola dalla distanza e Szczesny devia in angolo. Dopo quattro minuti di recupero termina il match. Juventus sempre di più sulla strada del suo settimo Scudetto di fila. Benevento quasi spacciato, ma ha giocato con onore.

TABELLINO

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Viola, Sandro (36′ st Del Pinto); Djuricic; Brignola (18′ st Cataldi), Diabaté (25′ st Iemmello), Guilherme.

A disposizione: Brignoli, Rutjens, Coda, Gyamfi, Billong, Sanogo, Volpicelli, Lombardi, Sparandeo. All.: De Zerbi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Alex Sandro; Marchisio (18′ st Higuain), Pjanic, Matuidi; Cuadrado (13′ st Douglas Costa), Mandzukic (33′ st Khedira), Dybala.

A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Howedes, Asamoah, De Sciglio, Bentancur, Sturaro. All.: Allegri.

ARBITRO: Fabrizio Pasqua di Tivoli

MARCATORI: 16′ pt Dybala (J), 24′ pt Diabatè (B), 48′ pt Dybala (J, su rig.), 6′ st Diabatè (B), 29′ st Dybala (J, su rig.), 37′ st Douglas Costa (J).

AMMONIZIONI: Mandzukic (J).

ESPULSIONI: -.

HIGHLIGHTS