Honda al Milan subito: non bastano 2 milioni di euro

Il Milan nella giornata di oggi (venerdì 19 luglio) si prepara a quello che può essere definito l’assalto al trequartista giapponese Keisuke Honda, ormai dichiaratamente obbiettivo del mercato estivo che si preannuncia abbastanza fermo dato che mai come quest anno il Milan fatica a piazzare suoi giocatori.

In Russia oggi sono attesi alcuni collaboratori di Ernesto Bronzetti, fidato uomo delle trattative per i rossoneri, oltre agli agenti del calciatore nipponico che vorranno certamente tornare con una bozza di contratto firmato o quanto meno con un accordo con la dirigenza del club moscovita: il tutto però è destinato a non chiudersi prima di lunedì considerando che il CSKA è impegnato nel fine settimana in campionato e dunque anche il calciatore sarà chiamato in causa.

Keisuke Honda

Resta di fatto che l’accordo al momento appare molto difficile, considerando che 2 milioni di euro vengono ritenuti insufficienti dal club russo: infatti più volte i dirigenti del CSKA hanno ribadito di non aver alcun bisogno di vendere ad ogni costo e dunque potrebbe profilarsi un braccio di ferro che dovrà portare il Milan ad alzare l’offerta per portarlo subito a Milano, altrimenti bisognerà attendere necessariamente il mese di gennaio.

Leggi anche -> Milan 2013/2014: il programma delle amichevoli estive

Leggi anche -> Rinnovo Robinho: i motivi del prolungamento

Leggi anche -> Saponara al Milan: il centrocampista risponde ai tifosi su Twitter