Honda contro il Milan: “Senza investimenti non si vince”

E’ amareggiato Honda, che dopo la sconfitta del Milan contro il Napoli si lascia andare a un duro commento: “Senza investimenti non si vince“. Il 4-0 contro i partenopei ha lasciato il segno in casa Milan. Anche uno calmo come Keisuke Honda, ha perso la pazienza dopo il duro K.O. interno: “Non capisco perché sto non gioco ma lo accetto anche se a malincuore. I problemi del Milan sono molto chiari, anche perché sono sempre gli stessi. Se non impariamo nulla da questa sconfitta, vuole dire che siamo molto lontani dalla ricostruzione del club” queste le dichiarazioni del giapponese dopo il poker subito contro il Napoli.

Viste le ultime deludenti stagioni mi sembra chiaro che non si possa far ripartire questo club se non investendo tanto denaro in sede di mercato come fanno al Psg o al City. O fai così, oppure occorre rivedere l’intera struttura societaria. Dirigenza, allenatore e tifosi devono rendersi conto della situazione. Mihajlovic dice che è colpa dell’approccio mentale dei giocatori ma non mi sembra una cosa sensata. Quest’anno la società ha speso cento milioni, ci sono tanti nazionali, eppure come mai non riescono a rendere quando giocano nel Milan? Se non cambiano atteggiamento e approccio tutti all’interno del mondo rossonero ci vorranno ancora 5 o 10 anni per ripartire. So che riceverò critiche per queste parole, ma sono importanti per il futuro di questa squadra“. Lo sfogo di Honda di sicuro non farà piacere dalle parti di Via Turati.

MILAN: TUTTE LE NOTIZIE