Iachini Esonerato dopo Palermo-Empoli 0-1?

Sembra essere arrivata al capolinea l’avventura di Beppe Iachini sulla panchina del Palermo. Il tecnico, molto probabilmente, verrà esonerato nelle prossime ore da Maurizio Zamparini, che difficilmente accetterà la sconfitta dei suoi in casa 0-1 per mano dell’Empoli di Marco Giampaolo.

Già in settimana il numero uno dei rosanero si era lasciato andare ad uno laconico “Iachini meriterebbe calci in culo”, segno evidente del rapporto ormai logoro tra il tecnico e il boss “mangia allenatori”, che potrebbe mettere a segno l’ennesimo esonero della sua carriera.

Il Palermo, dopo un ottimo avvio di campionato, che lo aveva proiettato nelle zone altissime della classifica, con la sconfitta del Barbera contro l’Empoli – arrivata con un gol di Saponara al 53′ – conferma il momento più che negativo che lo ha fatto scivolare al 16esimo posto in classifica con soli 11 punti, a +2 dal Bologna attualmente terzultimo.

Un vero e proprio incubo per Iachini e i suoi confermato dalle sei sconfitte nelle ultime otto partite, che sembrano aver ormai scritto la parola “esonerato” sul futuro dell’ex allenatore della Sampdoria.

A pagare, con ogni probabilità, sarà infatti Iachini, non ancora esonerato ufficialmente ed espulso contro l’Empoli, che due anni fa aveva riportato i rosanero in A e che l’anno scorso aveva regalato alla piazza uno splendido campionato.

In estate, poi, è arrivata la “classica” smobilitazione, con Zamparini che ha venduto il pezzo pregiato Dybala alla Juve, riuscendo a trattenere però il fantasista Vazquez. Un sacrificio che, evidentemente, è servito a poco.

Sia al Palermo. Sia a Iachini.

In caso di esonero ufficiale, Iachini sarebbe il terzo allenatore di serie A a “saltare”. Prima di lui, in queste undici giornate, erano stati licenziati Delio Rossi, che ha detto addio al Bologna, e Fabrizio Castori, artefice del miracolo Carpi.