Ibrahimovic al Milan, Cannavaro: "Magari tornasse"

“Magari tornasse”. Così si esprime Fabio Cannavaro sul possibile ritorno di Ibrahimovic al Milan, in una intervista alla Gazzetta dello Sport. L’ex capitano della nazionale italiana, che sollevò la Coppa del Mondo a Berlino nel 2006, ha parlato, tra i vari argomenti affrontati, anche del Milan. Ecco le sue dichiarazioni in proposito.

Sulla difesa del Milan, spesso sotto accusa nelle ultime stagioni, e che non è ancora stata rafforzata dal calciomercato: “In difesa puoi lavorare sui meccanismi e renderla affidabile. Certo, nei momenti difficili, l’individualità conta. Ma non è facile trovare difensori validi senza svenarsi”. Ma secondo Cannavaro, quali sono i difensori migliori al momento, per cui si potrebbe fare una follia? “David Luiz, sicuramente, ma costa 50 milioni; tuttavia pure Benatia, Savic e Miranda sarebbero ottimi acquisti.”

Per Cannavaro, c’è una vera e propria crisi nel settore: “Un tempo bastava essere concentrato e difendere bene. Oggi vogliono che il difensore giochi, gli insegnano a guardare la palla e non a sentire l’avversario. Com’è possibile che ci siano attaccanti da 60 gol? Sarà anche colpa delle difese, no?”. Quindi chiusura su Ibrahimovic: “Sarebbe bello se tornasse, nelle mie squadre giocherebbe sempre”.

Leggi anche: