Anche la possibile ipotesi di un arrivo di Ibrahimovic fa storcere il naso ai tifosi rossoneri. Secondo il Corriere, infatti, la contestazione è già in atto, a prescindere da quale sarà il calciomercato della prossima stagione.

Forse l’unica possibilità per veder cambiare l’atteggiamento degli ultras sarà muoversi quanto prima sul fronte della cessione, soprattutto adesso che Berlusconi ha dato il suo primo sì alla trattativa. Vero è che restano soltanto due partire per provare almeno a chiudere in maniera dignitosa la stagione. In particolare la partita con la Juventus di Coppa Italia il 21 maggio a Roma potrebbe sorprendentemente salvare mesi di agonia con la qualificazione ai preliminari di Europa League.

In base alla qualificazione o meno sarà poi deciso il calendario delle amichevoli e gli obiettivi e le date del calciomercato milanista, ma soprattutto il modo di gestire la preparazione stiva che, per diversi motivi ha portato il Milan ad arrivare senza forze nel finale di stagione.

LEGGI ANCHE:

Milan, Diego Lopez: “Miha irrispettoso, Brocchi ha bisogno di tempo”

Milan, Scufett: “Donnarumma è fortissimo”