Ibrahimovic al Milan, Incontro Raiola-Presidente Psg lunedì

Messo a segno il colpo Jackson Martinez, il Milan può dedicarsi alla trattativa intrapresa con il Psg e volta a riportare Zlatan Ibrahimovic in rossonero. In tale direzione si sta muovendo il procuratore del giocatore, Mino Raiola, che pare aver fissato per lunedì un incontro con il presidente del club parigino. È vero, nelle ultime ore Ibrahimovic aveva frenato tali voci di mercato sottolineando la propria volontà di rimanere al Psg per onorare il contratto con i parigini, ma allo stesso tempo aveva ammesso i contatti con Adriano Galliani, non chiudendo del tutto le porte ai rossoneri.

Ecco dunque che la trattativa Ibrahimovic-Milan prosegue e si colora di un nuovo dettaglio: lunedì si svolgerà in Qatar un incontro tra Mino Raiola e il presidente del Psg. I due studieranno una strategia utile a concludere quanto prima l’affare Ibrahimovic: per cercare di venire incontro alle esigenze del Milan, non disposto a versare una cifra esosa per acquistare lo svedese, Raiola cercherà di convincere Al-Khelaifi ad abbassare il prezzo accettando magari una contropartita tecnica che potrebbe essere Adil Rami. Il difensore, che non è certo di voler restare in rossonero, potrebbe essere utilizzato come arma di scambio, unito a una parte di soldi liquidi, per portare Ibrahimovic al Milan.

Risolto il problema con il Psg, Raiola tratterà con la dirigenza rossonera: si parla di un triennale, ma ciò che non convince Ibrahimovic è l’ingaggio. Lo svedese vorrebbe fissarlo a 8 milioni di euro a stagione, il Milan ne aveva proposti 6,5. Dettagli da sistemare, la strada intrapresa però è quella giusta.

Leggi anche: