Ibrahimovic al Milan: Lo svedese può ancora arrivare

Zlatan Ibrahimovic al Milan è ancora possibile. Nonostante quotidiani e TV nazionali diano per scontato che, con Bacca e Luiz Adriano ufficializzati ieri, per lo svedese non ci siano più chance di vestire in rossonero, il gigante di Malmo può ancora arrivare al Milan. Le prime conferme sono arrivate del resto dal presidentissimo Silvio Berlusconi, che oggi da Milanello si è così espresso sullo svedese: “Ibrahimovic? Vorrei tanto regalarlo a me e ai tifosi. Se lui volesse venire noi ce lo riprenderemmo senza problemi”. Più che un indizio, le parole di Berlusconi fanno ecco a quelle del figlio Piersilvio, anch’egli desideroso di rivedere Ibrahimovic dalle parti di Milanello.

Ma non è tutto. Che Zlatan Ibrahimovic sia in rotta con la Francia è cosa nota, così come la ferma volontà del PSG di scatenarsi sul mercato, ora che il Fair Play Finanziario ha smesso di gravare su Parigi. Al-Khelaifi, nonostante le smentite di circostanza, sa benissimo che la rifondazione del PSG passa anche dalla cessione di Ibrahimovic, ora più un peso che un valore aggiunto. Le ultime indiscrezioni riferiscono che al Parco dei Principi siano disposti a privarsi dello svedese per almeno 10 milioni di euro (per il Milan non sarebbero un problema, ma resterebbe poi il nodo ingaggio). Come trapelato però nel pomeriggio Ibrahimovic vorrebbe ottenere lo svincolo anticipato. Destinazione Milano.

Leggi anche: