Ibrahimovic al Milan, lo svedese vuole una buonuscita dal Psg (Tuttosport)

Ibrahimovic, per trasferirsi al Milan, vuole una buonuscita dal Paris Saint Germain. Queste, stando a quanto riferisce Tuttosport, le ultime sulla trattativa che sta tenendo banco ormai da due mesi. La situazione è questa: Ibra vuole lasciare i francesi, ma dalla società non arrivano segnali molto incoraggianti in questo senso, così lo svedese sarebbe pronto a forzare la mano, chiedendo anche un indennizzo poiché al Milan guadagnerebbe molto meno.

Lo sceicco Al Khelaifi però, da quest’orecchio non ci sente, quindi c’è il rischio di una paralisi della situazione. D’altro canto, avere un giocatore come Ibrahimovic col muso lungo potrebbe essere controproducente per la stessa società francese, che ha comunque acquistato Di Maria e potrebbe continuare il suo shopping, dato l’allentamento del fair-play finanziario.

Probabile che, in ogni caso di mercato come questo, la soluzione potrebbe essere un compromesso tra le parti, con lo svedese che rinuncerebbe alla buonuscita e lo sceicco che in pratica, lo libererebbe gratis, o quasi, in modo che il Milan possa dargli qualcosa in più nell’ingaggio. In ogni caso, la trattativa non si annuncia per nulla semplice: servirà tutta l’abilità diplomatica di Mino Raiola per far si che Ibra ritorni a Milano.

Leggi anche: