Ibrahimovic-Milan: Contratto biennale, Numero 10 e Capitano

Contratto biennale da 7 milioni di euro, fascia da capitano e maglia numero 10. Sarebbe questa l’offerta complessiva che il Milan vorrebbe presentare a Zlatan Ibrahimovic per convincere lo svedese a tornare in rossonero. L’idea alletta e non poco il gigante di Malmo, e Mino Raiola è pronto a fare carte false per regalare al proprio assistito il sogno di ritornare al Milan da re. Nonostante le smentite di rito risalenti a ieri, Ibrahimovic al Milan ci tornerebbe anche a piedi, ma Nasser al-Khelaifi ha già posto due vincoli perentori all’affare. La trattativa prosegue, ma la situazione continua ad essere complicata.

L’idea di fondo in casa Milan è quella di convincere Ibrahimovic non tanto da un punto di vista economico, ma badando piuttosto ad un aspetto emotivo: lo svedese ama i colori rossoneri e non ha mai digerito completamente il suo addio per le vagonate di milioni piovute da Parigi. Per la maglia numero 10 non ci sono grandi problemi, dal momento che Keisuke Honda, attuale detentore dell’ambita casacca, non dovrebbe fare resistenze. Più delicata la questione della fascia da capitano: Ibrahimovic negli anni si è guadagnato l’appellativo di “mercenario”, e non tutti sembrano gradire l’idea di sottrarre la fascia a Montolivo per cederla allo svedese. Ma a Milano ci provano, si attendono sviluppi.

Leggi anche: