Ibrahimovic-Milan, Galliani a Berlusconi: "Ci siamo"

“Ci siamo, è vicino”. Sarebbe questa la frase sibillina che Adriano Galliani si sarebbe lasciato scappare con Silvio Berlusconi. Che i due stessero parlando di Zlatan Ibrahimovic? Il Milan sogna. Tutto è accaduto nella giornata di ieri, durante la presentazione della stagione a Milanello: il patron rossonero e l’AD della parte sportiva parlano furtivamente e, come riportato da calciomercato.com, si lasciano andare ad un fuori onda che ora fa sognare i tifosi. Che i due stessero parlando di mercato è fuor di dubbio, molto probabile che l’oggetto della questione fosse proprio Zlatan Ibrahimovic.

Berlusconi ieri è stato chiaro: Ibrahimovic al Milan? Lo vorrei anche io, se volesse venire io me lo prenderei”. Frasi chiare, vibranti, pronunciate dopo il fantomatico fuori onda in cui Galliani ha riferito: Ci siamo, siamo vicinissimi”. A questo punto tutto può accadere, ma Ibrahimovic non è utopia per i tifosi del Diavolo, Diavolo che intanto ha già preparato un piano per tentare l’assalto allo svedese: contratto da 18 milioni spalmato su 3 anni. I contatti tra Galliani e Raiola sono continui, in attesa ovviamente che il PSG parta all’assalto di qualche bomber europeo.

Leggi anche: