Ibrahimovic torna al Milan? Primo contatto Raiola-Galliani

Dopo le notizie circolate nella giornata di ieri, sembra farsi sempre più strada l’ipotesi di vedere, il prossimo anno, Zlatan Ibrahimovic nuovamente con la casacca del Milan. Ibra non ha mai nascosto gli splendidi ricordi lasciati nella Milano rossonera, e l’affare potrebbe decollare dopo i contatti tra Mino Raiola e Adriano Galliani: l’agente del gigante svedese avrebbe proposto all’Amministratore Delegato rossonero di prendere in seria considerazione l’ipotesi di trattare nuovamente Zlatan Ibrahimovic, che terminerebbe volentieri la carriera al Milan.

Nonostante nei nomi circolati in settimana non figurasse quello dell’ex fuoriclasse del Milan, la collaborazione tra Adriano Galliani e Doyen Sports ha messo a ferro e fuoco il telefono dell’AD rossonero che dal cilindro però potrebbe tirar fuori le magie di Ibracadabra, soprattutto grazie agli ottimi rapporti con Mino Raiola. Ovviamente non esiste ancora una reale trattativa, anche perché bisognerà attendere gli sviluppi delle vicende societarie che vedono Bee Taechaubol ancora in forte competizione con Richard Lee. Come detto già ieri le indiscrezioni parlavano di un Ibrahimovic pronto a proporsi al Milan, ma per ora lo svedese è un giocatore del Paris Saint Germain e solo in estate sarà possibile capire quanto l’affare possa andare in porto.

Per Ibrahimovic il ritorno sarebbe molto gradito: il centravanti svedese sarebbe disposto a lasciare Parigi, soprattutto se la sua esperienza dovesse concludersi con la vittoria della Ligue 1. Resta però da risolvere il nodo ingaggio: al PSG Ibrahimovic guadagna 15 milioni di euro netti a stagione, una cifra folle che neanche il cambio di proprietà potrebbe garantire. Le ultime indiscrezioni parlano però di un’ottima possibilità che alla fine Ibra si decurti parte dell’ingaggio per vestire nuovamente in rossonero.

Leggi anche: