Il Milan vuole Alessio Cerci: il piano per portarlo in rossonero

Il calciomercato del Milan è in pieno sviluppo e,dopo gli acquisti di Diego Lopez e di Armero, Filippo Inzaghi, in accordo con la società, punta decisamente all’obbiettivo numero uno di questa campagna acquisti: Alessio Cerci. Mercoledì ad Arcore, infatti, è previsto un nuovo summit di mercato proprio tra il nuovo tecnico, Adriano Galliani e il presidente Berlusconi.

Il principale argomento di discussione sarà con tutta probabilità proprio l’attaccante romano, che, almeno per il momento, non sembra intenzionato a muoversi da Torino. L’amministratore delegato rossonero continua a parlare del giocatore granata con Urbano Cairo a Forte dei Marmi, e i due continueranno a dialogare anche domani a Roma, in occasione delle elezioni alla presidenza della FIGC. Il Milan dunque sembra rivolgere le proprie attenzioni su Cerci, anche se le pretese di Cairo per la cessione del suo attacante continuano ad essere esose: 18 milioni di euro è la cifra minima che verrebbe presa in considerazione dal presidente del Torino.

Il vertice di mercoledì sarà il momento più opportuno per chiedere uno sforzo economico al presidente Berlusconi,per poi stabilire,nel caso di un eventuale rifiuto,quali dovranno essere tutte le piste percorribili da Adriano Galliani e gradite al nuovo tecnico Inzaghi,nelle ultime due settimane di questo calciomercato.

Leggi anche: