Il regolamento del sorteggio di Europa League 2013-2014

E’ un regolamento abbastanza semplice quello del sorteggio per scoprire le partite dei sedicesimi di Europa League. Infatti, dalle 13.00, a Nyon l’Uefa ha predisposto due urne: nella prima ci sono le dodici  vincitrici dei gironi e le quattro migliori terze della fase a gironi di UEFA Champions League, nell’altra ci sono le dodici seconde dei vari gironi e le restanti terze squadre classificate della UEFA Champions League.

Nessuna squadra può affrontare un’avversaria proveniente dal proprio raggruppamento o appartenente alla stessa federazione. Le partite saranno giocate il 20 e il 27 febbraio. Inoltre sarà sorteggiato pure il tabellone per gli ottavi di finale: Le 16 palline contenenti i biglietti “Vincitrice gara 1” fino a “Vincitrice gara 16” vengono inserite in una sola urna e mescolate.

europa league coppa

Teste di serie: Valencia, Ludogorets, Salisburgo, Rubin Kazan, Fiorentina, Eintracht, Genk, Siviglia, Lione, Trabzonspor, Tottenham, Az Alkmaar, Napoli, Benfica, Shakhtar e Basilea.

Non teste di serie: Swansea, Chornomorets, Esbjerg, Maribor, Dnipro, Maccabi Tel Aviv, Dinamo Kiev, Slovan Liberec, Betis Siviglia, Lazio, Anzhi, Paok, Ajax, Juventus, Porto e Viktoria Plzen.

Leggi anche — > Europa League: Fiorentina e Napoli teste di serie, Juventus e Lazio nella seconda urna