Il Siena calcio fuori dalla serie B: ripartirà dalla serie D

L’A.C Siena abbandona il calcio professionistico. La società toscana doveva regolarizzare entro le 19 di oggi i pagamenti degli stipendi arretrati e  perfezionare l’iscrizione al campionato di Serie B, ma nonostante gli sforzi del consigliere delegato Alberto Parri ciò non è avvenuto. Troppi i 7 milioni di euro che servivano al Siena per restare ancora tra i professionisti, i bianconeri ripartiranno quindi dai dilettanti.

Tramite il proprio portale ufficiale, la società bianconera ha ufficializzato la mancata iscrizione “nonostante i molteplici, assidui tentativi svolti al fine di procurare l’iscrizione della squadra alla nuova stagione calcistica, non è stato possibile conseguire detto obiettivo. Conseguentemente si procederà nell’immediatezza alla convocazione dell’assemblea straordinaria dei soci di Ac Siena spa per l’assunzione delle conseguenti delibere, volte a dare corso alle iniziative di legge a tutela del ceto creditorio”.

Leggi anche